Discriminazione: definizione

Discriminazione: definizione

È un trattamento non paritario attuato nei confronti di una persona o un gruppo di persone in virtù della loro appartenenza ad una particolare categoria.

È una forma di esclusione da risorse economiche, sociali e culturali. Trattamento diverso riservato ad un determinato gruppo di individui, senza giustificazione

Esempi di fattori di discriminazione: genere, gruppo etnico, orientamento sessuale, credo religioso, età, disabilità

Slide in Power Point della definizione di discriminazione

Slide in Power Point della definizione di discriminazione